(Ri)Scoprire la bergamasca

Sarà per il grande traffico dell’aeroporto, sarà per una miglior promozione, sarà che parte del pubblico si informa di più e meglio: fatto è che negli ultimi anni Bergamo conosce una crescita di visitatori e presenze turistiche. Non possiamo che rallegrarcene: i gioielli nascosti della Lombardia ci inorgogliscono, e per troppo tempo sono stati negletti.

Visto che a questa zona siamo affezionati, ne approfittiamo per segnalare che anche dal punto di vista del turismo enogastronomico la provincia di Bergamo ha molto da dire.

Qualche mese fa, La Porta del Vino ha proposto una degustazione dal titolo – scherzoso, ovviamente – “Bordeaux è in Lombardia?”: era dedicata ai vini rossi che si producono nelle aziende della Valcalepio, che nascono da Merlot e Cabernet proprio come i più noti e blasonati cugini della celebre zona francese.

La Valcalepio sta a una ventina di chilometri – o poco più - da Bergamo: visita interessante, perché anche dal punto di vista storico e monumentale si trovano tesori sorprendenti. Ma ne scriveremo più avanti nel dettaglio.

Le cantine della Valcalepio meritano una visita, come quelle di Scanzorosciate: dalle bollicine ai rossi, fino a quel gioiello che è il Moscato di Scanzo (ma attenzione agli altri moscati a bacca rossa prodotti in zona…) si scoprono grandi vini, e si sperimenta una grande accoglienza. Tra i luoghi del cuore segnaliamo – per l’assoluto fascino del monumento e la qualità dei vini - il Castello di Grumello. Tra i luoghi della gola, anche l’azienda Agricola Tallarini, a Gandosso.

Accompagnamento ideale dei vini di questa zona sono i salumi e i formaggi bergamaschi: salame e lardo, specialmente quelli del Salumificio Ca’ del Botto di Ardesio (che produce anche un notevole prosciutto crudo), Taleggio e Strachitunt, il Formaggio Tipico Branzi nelle sue diverse stagionature e il Formai de Mut.

Buon viaggio, buon appetito e prosit!

 

Contatti

  • Piazza Cinque Giornate 16 - Milano
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.